Aterballetto ad Assisi

Quattro nuove produzioni affidate a tre giovani coreografi italiani e stranieri e ad uno dei più importanti coreografi contemporanei hanno debuttato in questa stagione: Words and Space del talento praghese Jiry Pokorny, una delle firme del Nederlands Dans Theater; Phoenix del talentuoso danzatore di Aterballetto Philippe Kratz e Narcissus di Giuseppe Spota, già danzatore di Aterballetto e in Germania dove ha vinto il prestigioso Premio Faust e dove ha iniziato la sua carriera da coreografo ed infine Golden Days di Johan Inger.

Dopo varie tournée estere e le tante date in Italia il 23 luglio Aterballetto chiude la stagione ad Assisi nella splendida cornice del Sagrato della Cattedrale di San Rufino con Golden Days di Johan Inger. 

 

Previous post

A Rapallo i maestri dell’Accademia Vaganova ospiti al GalàTalenti in Danza.

Next post

Tango y nada màs

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *