Luana Luciani

Luana Luciani

Laureata con lode in lingue e letterature è, dal 2001, Presidente del'Associazione Culturale DanzaSì.

Roberto Bolle Apollo © Luciano Romano

Roberto Bolle per la prima volta all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino con Apollon Musagète di Stravinskij

Von ph Andrea Macchia

Danza contemporanea, musica e luce protagonisti di Von con la compagnia Stalker_Daniele Albanese.
Grande energia e suggestione per un’indagine sul confine tra il chiaro e lo scuro, la trasformazione dell’energia e la sua metamorfosi.

Hooray for Hans! sul palcoscenico dell’Alighieri il 24 e 25 febbraio, è un omaggio al più importante coreografo olandese, Hans van Manen, offerto da Introdans.

Hooray for Hans! sul palcoscenico dell’Alighieri il 24 e 25 febbraio, è un omaggio al più importante coreografo olandese, Hans van Manen, offerto da Introdans.

Si è spenta a Roma all’età di 71 anni Elisabetta Terabust etoile internazionale, uno dei grandi nomi della danza italiana negli anni ’70 e ’80.

Xing presenta a Bologna la settima edizione di Live Arts Week da mercoledi 18 a sabato 21 aprile 2018.

Xing presenta a Bologna la settima edizione di Live Arts Week da mercoledi 18 a sabato 21 aprile 2018.

“GERSHWIN SUITE / SCHUBERT FRAMES”, nuova produzione 2018 della MM Contemporary Dance Company,

Sabato 24 febbraio al Teatro Asioli di Correggio va in scena la nuova produzione 2018 della MM Contemporary Dance Company. Lo spettacolo è composto da un dittico: Gershwin suite di Michele Merola e Schubert Frames di Enrico Morelli.

Diretto dal regista candidato all’Oscar Steven Cantor, Dancer racconta la vita e la carriera di Sergei Polunin, il James Dean della danza, partendo dalle immagini da bambino, passando per i tanti successi, i tatuaggi, l’amore con Natalia Osipova. l allerino i dotato della s a genera ione secondo il e or imes, classe , origini craine, di ell’est ro a dove la dan a classica i o olare del calcio anc e tra i ragazzi, Polunin si colloca suo malgrado come diretto discendente del terzo millennio di quella stirpe di geniali, sensuali, mefistofelici danzatori che partendo da Nijinsky e passando per Nureyev, ha infiammato i palcoscenici dei teatri, i cuori di milioni di fan e le riviste di gossip ai livelli delle rockstar. Realizzato in quattro anni durante i quali la produzione ha seguito Polunin nei s oi molte lici s ostamen , stato nominato come miglior documentario ai British Independent Film Awards 2016. Il fotografo e artista David LaChapelle, autore del video di Take Me to Church di Hozier, figura tra coloro che hanno contribuito alla realizzazione del film.

Sergei Polunin, l’enfant terrible della danza, all’Anteo Palazzo del cinema di Milano il 7 febbraio per presentare “Dancer” il documentario di Steven Cantor sul “bad boy del balletto”, tra talento e ribellione, uscirà nei cinema d’Italia il 5 febbraio con Wanted Cinema

Il coreografo franco-algerino Hervé Koubi sarà a Roma il 2-3 marzo per le audizioni del cast di danzatori che affiancherà Angela Finocchiaro nel suo nuovo spettacolo teatrale. La regia è di Cristina Pezzoli, produce Agidi Impresa Teatrale. Il debutto è previsto per ottobre 2018. Si cercano danzatori di hip-hop e break dance (che padroneggino headspin, air flare, 99), acrobati con basi di danza contemporanea, di età compresa tra i 18 e i 35 anni, altezza preferenziale tra 1.70 e 1.90 metri, fisico atletico. Periodo di disponibilità richiesto per le prove 1 settimana a maggio (tra il 2 e il 15) e 3 a ottobre. A seguire, tournèe in Italia da fine ottobre a marzo 2019.

Il coreografo franco-algerino Hervé Koubi cerca danzatori per il nuovo spettacolo teatrale con Angela Finocchiaro

Giulia Ceolin con Eleonora Buratti, Ghizlane Harraze, Barbara Menietti, Gloria Santellain Devoti Scheletri uno spettacolo di danza senza trama per solo sentire:

Primo appuntamento del 2018 per il Moving Bodies Festival al Teatro Espace di Torino sabato 17 e domenica 18 febbraio con Danza Butoh, Performance art, Teatro di sperimentazione,Talk

Al Teatro Comunale di Vicenza, il 10 e 11 febbraio appuntamento con "Tutu” presentato dai Chicos Mambo, straordinaria compagnia francese en travesti, tutta al maschile

Al Teatro Comunale di Vicenza, il 10 e 11 febbraio appuntamento con “Tutu” presentato dai Chicos Mambo, straordinaria compagnia francese en travesti, tutta al maschile