Danza Urbana XL

Il Network Anticorpi XL anche quest’anno incentiva la creazione di spettacoli e performance di danza in spazi non-teatrali, offrendo un’opportunità di circuitazione strutturata attraverso il bando dell’azione Danza Urbana XL. Dopo un’attenta ricognizione da parte della commissione delle più di 50 candidature arrivate, i vincitori dell’edizione 2018 del bando sono GLITCH – Project di Francesco Capuano e Nicola Picardi, con una circuitazione in tredici differenti città italiane, e Caronte…ad astratti furori di Stellario Di Blasi, programmato in tre diverse città, oltre ad andare in scena a Ravenna dall’ 8 al 14 giugno all’interno della rassegna Giovani Artisti per Dante, grazie alla preziosa collaborazione con Cantieri Danza e Ravenna Festival. La prima data di spettacolo dei vincitori prevista dalla circuitazione sarà il 5 luglio a Parma, grazie al partner Solares Fondazione delle Arti.           

Hanno ottenuto una segnalazione da parte della commissione selezionatrice Il giardino delle delizie di Nicola Galli e Equal to men di Equilibrio Dinamico/Roberta Ferrara.

La commissione composta dai partner della rete Anticorpi XL ha inoltre deciso di sostenere la ricerca coreografica nell’ambito della danza urbana, ancora in fase embrionale, che Andrea Dionisi ha intrapreso con King Highway. A tale scopo ha offerto all’autore una residenza artistica (a Parma presso Fondazione Solares per le Arti) e un accompagnamento (da parte di Massimo Carosi, direttore artistico del festival Danza Urbana di Bologna) per sviluppare la creazione.

L’azione, condivisa quest’anno da 16 partner di Anticorpi XL – Network per la giovane danza d’autore (ACS Abruzzo Circuito Spettacolo, AMAT – Associazione Marchigiana per le Attività Teatrali, Arteven, Basilicata 1799, ArtedanzaE20, Mosaico Danza, Cantieri Danza, Danza Urbana, Solares Fondazione delle Arti, CapoTrave, Incontri Internazionali di Rovereto, CEDAC, AAEE-Ass. Enti Locali, Coop. Maya Inc, C.L.A.P.Spettacolodalvivo, TCVI – Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza) intende promuovere l’ambito della scena che maggiormente si confronta con nuovi formati spettacolari, con differenti modalità di relazioni con il pubblico, con i luoghi della città, ponendosi al di fuori delle convenzioni dello spazio teatrale.

L’azione Danza Urbana XL vuole infatti offrire uno spazio di programmazione e visibilità alle creazioni di giovani coreografi che avvertono l’urgenza di indagare le forme dello spettacolo al di fuori delle convenzioni teatrali, degli spazi deputati e intendono estendere la fruizione della danza a un’audience più ampia, immergendosi nei luoghi della quotidianità, negli spazi pubblici e – più in generale – nel paesaggio urbano.

L’azione Danza Urbana XL – curata e coordinata da Massimo Carosi, direttore artistico del festival Danza Urbana – promuove, pertanto, la diffusione e la visibilità di creazioni concepite per spazi e formati non-teatrali, di giovani autori italiani e stranieri, nei festival, rassegne e stagioni aderenti al Network Anticorpi XL, attraverso lo scambio di informazioni, la condivisione di proposte e la composizione di un programma di circuitazione. Questa azione, attraverso collaborazioni internazionali, si propone, inoltre, di stimolare la promozione e la mobilità all’estero delle creazioni di danza urbana degli artisti italiani.

Quest’anno Danza Urbana XL prevede anche una programmazione di artisti spagnoli, grazie alla collaborazione con la rete Acieloabierto che unisce in Spagna dodici festival di danza in spazi urbani. In particolare, vede la presenza degli artisti Lali Ayguadè (con lo spettacolo Kokoro) il 29 maggio e Chey Jurado (con Agua) il 31 maggio a Interplay Festival di Torino; quest’ultimo artista sarà in scena anche a settembre al festival Danza Urbana di Bologna insieme a Hector Plaza & Agnes Sales (con Ehiza); infine la compagnia D’Click a ottobre all’interno del festival Città 100 Scale di Potenza presenterà il suo spettacolo di danza-circo.

Tutto il programma e le schede degli spettacoli sono consultabili all’indirizzo:
http://www.networkdanzaxl.org/azione/11/2018/danza-urbana-xl-.html

Per informazioni:         
Coordinamento azione Danza Urbana per il Network Anticorpi XL       
Massimo Carosi | ass. cult. Danza Urbana | danzaurbana@networkdanzaxl.org 

Previous post

Transiti energetica 2018/2019

Next post

I love New York dancing trentaduesimo anno