Login   |   Registrati
Indietro

La danza dell'Estate Teatrale Veronese - dal 18 luglio al 21 settembre

Festival/Eventi
Luogo
Estate Teatrale Veronese
Verona (VR)
Quando
21/09/2020
Genere
Danza

La danza dell'Estate Teatrale Veronese - dal 18 luglio al 21 settembre –

La settantaduesima edizione dell’Estate Teatrale Veronese presenta, dal 18 luglio al 21 settembre, un ricco programma di teatro, danza e musica nella suggestiva e millenaria cornice del Teatro Romano al quale si aggiungono quest’anno il Chiostro di Santa Eufemia e Forte Gisella.

Il Corpo distillato è il titolo scelto per la sezione danza che raccoglie un programma di soli dove il danzatore è in dialogo con lo spazio, con la musica, spesso eseguita dal vivo.

Martedì 8 settembre, in prima nazionale, Laura Corradi riflette sulla straordinarietà di questo momento in Andrà tutto bene, nuova produzione di Ersilia Danza creata appositamente per il festival. Un progetto coreografico nato durante il lockdown con il quale la coreografa evoca l’eccezionalità che siamo stati costretti a vivere.

Mercoledì 9 sarà il momento di un focus sul percorso artistico di Camilla Monga e sull’indagine che sta portando avanti rispetto al rapporto tra coreografia e composizioni originali. In questo caso il dialogo è con il produttore, sound designer e videoartista LSKA per il primo lavoro “Dire” e con la musicista e sound designer Federica Furlani per il secondo “Habitus”. Giovedì 10 sarà invece il momento per presentare, in un’unica serata, due lavori che sintetizzano al meglio il percorso dell’Associazione Zebra, struttura orizzontale che riunisce attorno alle coreografe Chiara Frigo e Silvia Gribaudi alcuni artisti della danza contemporanea. Sarà l’occasione per mettere in dialogo “Himalaya Drumming” e “R.osa”, due diverse visioni poetiche che alternano il rigore delle simmetrie coreografiche e la leggerezza di una danza che trova nell’ironia un’insolita profondità. Per finire sabato 19 Cristiana Morganti, con l’accordo e il sostegno della Pina Bausch Foundation Wuppertal, propone Moving with Pina, nel quale ripercorre la sua straordinaria esperienza a fianco di Pina Bausch a 11 anni dalla scomparsa della coreografa.

Oltre al Teatro Romano la danza sceglie anche le suggestioni del Chiostro di Sant’Eufemia grazie a progetti ambientati che vedono protagoniste per P.S.V. alcune realtà veronesi, con un’attenzione in più anche al tema della “diversità”, fisica e generaziona.






Ti potrebbe anche interessare:

 Inequilibrio 2020 – XXIII edizione

Inequilibrio 2020 – XXIII edizione

Festival Danza Estate

Festival Danza Estate

La danza dell'Estate Teatrale Veronese - dal 18 luglio al 21 settembre

La danza dell'Estate Teatrale Veronese - dal 18 luglio al 21 settembre

Ipercorpo annuncia le date della XVII edizione

Ipercorpo annuncia le date della XVII edizione