Mediterranea di Mauro Bigonzetti

L’VIII edizione del Festival Internazionale della Danza di Roma della Filarmonica Romana e Teatro Olimpico dà appuntamento a sabato 10 marzo (ore 21) con replica domenica 11 (ore 16) con un classico della coreografia italiana di oggi, Mediterranea di Mauro Bigonzetti

A 25 anni dal suo debutto, lo spettacolo più rappresentato al mondo del coreografo romano viene ripreso con 20 danzatori solisti della Daniele Cipriani Entertainment, che la produce. Mediterranea nasce come lavoro evocativo più che narrativo: una vera circumnavigazione del Mediterraneo, attraverso la musica delle culture che vi si affacciano e che fanno viaggiare lo spettatore nello spazio e nel tempo, mentre il balletto mette in risalto forza giovanile e bellezza, energia e velocità.
Un lavoro ancora oggi più che mai attuale, perché specchio di queste nostre terre in cui oggi si confrontano e si scontrano culture apparentemente diverse ma con una comune radice: il Mediterraneo. 

Il mare per certi aspetti può allontanare, ma per altri può unire e congiungere – ha raccontato Bigonzetti in occasione della ripresa della sua coreografia -. È quello che abbiamo fatto con questo lavoro, un abbraccio fra le tante culture del bacino del Mediterraneo, molto diverse fra loro ma con una unica radice comune. ‘Mediterranea’ è stato suggerito anche dalle mie passioni musicali: è infatti nient’altro che una circumnavigazione del bacino musicale del Mediterraneo. Partiamo dal sud della Francia, arriviamo in Spagna, giriamo a sud per la Sardegna, tocchiamo culture come quella araba, e quella israeliana, ripassiamo al nord per altri paesi fino alla Turchia”. 

Info  Teatro Olimpico, tel. 06 32659927, email ufficiopromozione@teatroolimpico.it / Filarmonica Romana, tel. 06 3201752, email promozione@filarmonicaromana.org – www.teatroolimpico.it – www.filarmonicaromana.org

biglietti    da 35 a 20 euro, junior 4-14 anni 14 € (più diritto di prevendita)

Previous post

Serata Bach

Next post

10 miniballetti