Nessuno, centomila, uno

Sabato 19 maggio e domenica 20 maggio è andato in scena al Teatro Centrale Preneste di Roma Lo spettacolo  NESSUNO CENTOMILA UNO, nato da un’idea di Manuela Verna, Giorgia Angiolosanto, Laura Sodano e Serena Zanobi.  

Lo spettacolo pone l’accento su come sia cambiato il modo di comunicare a partire dagli anni 50 nascita della televisione, percorrendo gli anni 60 con la rivoluzione giovanile, gli anni 80 con l’emancipazione femminile, per arrivare ai nostri giorni caratterizzati dal potere assoluto della tecnologia . Monologhi e poesie originali, video che ripropongono gli avvenimenti più importanti dei decenni raccontati e musiche che ci riportano fedelmente alle atmosfere del tempo fanno da sfondo a coreografie curate e attente diverse per stile e contenuto . 

Filo conduttore il passaggio dalla comunicazione di gruppo, dall’aggregazione, alla solitudine dei nostri giorni.

Quattro coreografe per 14 giovani danzatori.

Voce narrante Franco Sodano

Costumi Saverio Galano, Luci Stefano Gorreri.  

Previous post

Al teatro Augusteo la fantasia sale sulle punte

Next post

Audizione TanzCompany Innsbruck in esclusiva per l'Italia