Login   |   Registrati
Indietro

A Danzainfiera l'arte danza sulle punte con l'Accademia di Belle Arti di Firenze

News
Luogo
Danzainfiera
Fortezza da Basso
Firenze (FI)
Quando
22/01/2019
Genere
News
Danzainfiera 2019 ospita l'Accademia di Belle Arti di Firenze per un progetto artistico che vede protagonista la danza25 opere d'arte realizzate con 880 scarpette da ballo stanno per sbarcare alla Fortezza da Basso. 

Gli allievi del primo, secondo e terzo anno del triennio del corso di decorazione, ragazzi tra i 19 ed i 24 anni, si sfideranno in un ArtContest che mette alla prova creatività e manualità stimolando lo spirito del recupero. Strumenti che hanno regalato emozioni in movimento, trasformati in opere d’arte che raccontano grandi  #storiedidanza.
Le docenti curatrici del progetto sono le professoresse Maria Rosaria Manigrasso, dell'Accademia di Belle Arti di Firenze ed Angela Nocentini, dell'Accademia di Belle Arti di Carrara.

La collaborazione tra Danzanfiera e l'Accademia di Belle Arti di Firenze

Il Direttore dell'Accademia 
di Belle Arti di Firenze, il professor Claudio Rocca, ha raccolto l'invito di Danzainfiera e sposato immediatamente il progetto che rappresenta una opportunità di dialogo tra le arti ed apre le porte dell'Accademia consentendo agli allievi di misurarsi con un tema di rilievo internazionale come la danza, che racchiude al suo interno purezza, eleganza e quella contaminazione di stili che mette al centro la creatività. 

“Sono molto contento di aver contribuito all’incontro delle arti visive con l’arte coreografica rendendo possibile la realizzazione di questo progetto – dichiara il Direttore Rocca – di cui potremo ammirare i frutti nel corso della quattordicesima edizione di Danzainfiera. Fin dall’inizio del mio mandato, ho voluto fare dell’apertura dell’Accademia alla città, il mio faro ispiratore e oggi aggiungiamo una nuova collaborazione capace di stimolare e ispirare la creatività dei nostri studenti, con il contributo decisivo dei nostri docenti”.

A Dif la mostra di opere d'arte realizzate con scarpette da punta 

Materia prima e fonte di ispirazione per i giovani artisti, le 880 scarpette da ballo che nell'edizione 2018 i ballerini di Danzainfiera hanno inserito nella installazione “WOW”, il grande contenitore trasparente esposto nel Padiglione Spadolini della Fortezza da Basso.
Saranno 25 le opere selezionate per partecipare alla mostra che sarà allestita negli spazi della Fortezza durante i giorni della manifestazione. Metallo, carta, plexiglass ed elementi decorativi sono stati assemblati con le scarpette per renderle uniche, protagoniste di quell'estro artistico tipico dell'arte contemporanea.

Il pubblico voterà le opere più belle 
Saranno i visitatori di Danzainfiera a decretare le due opere più belle che verranno premiate domenica 24 febbraio alla presenza del pubblico e delle istituzioni fiorentine partecipanti alla cerimonia.

L'asta di beneficenza
Le opere esposte in fiera potranno essere acquistate dal pubblico e il ricavato devoluto in beneficenza all’associazione Girotondo per il Meyer. Sarà così possibile aggiudicarsi dei pezzi unici e irripetibili, fatti a mano e realizzati a Firenze nel laboratorio della storica Accademia di via Ricasoli, la più antica istituzione dedicata all’arte, fondata nel 1563.

 Orari: giovedì: 15.00-20.00 | venerdì, sabato e domenica: 9.00-20.00

Ingresso: 15€ 1 giorno / 40€ 4 giorni / 10€ ridotto per bambini 8-12 anni | Gratuito: diversamente abili, bambini sotto gli 8 anni

Gruppi (min. 30 ingressi): 10€ a persona, acquistabili online entro l'8 febbraio 2019

 



Contatti

Infoline: 0574 575618

Sito web: www.danzainfiera.it