Stage con Lindsay Kemp

“LIBERANDO LE ENERGIE SEPOLTE”

Lindsay Kemp on stage  16 dicembre ore 11.00 

La Valigia dell’Artista – Via Feliciano Fedeli, 8 Foligno (PG)

Associazione Inscena nell’ambito dell’attuazione del progetto Ministeriale triennale di inclusione sociale  “Il Cratere del Terremoto”, in accordo con le linee di formazione e la partnership con La Valigia dell’Artista, organizza come evento conclusivo del triennio 2015-2017 il secondo l’appuntamento di alta formazione tenuto dal Maestro Lindsay Kemp                                                                                  

Tre ore di lavoro intenso, nell’ambito del progetto  “Il Cratere del Terremoto” che il grande artista ha fatto proprio con una didattica mirata alla scoperta di quelle capacità creative ancora inesplorate. un’opportunità di crescita personale  artistica da non perdere..

Mimo, ballerino, coreografo, attore, regista, Lindsay Kemp ha esercitato un’influenza determinante nella storia del rock con i suoi spettacoli visionari: “Per essere un grande danzatore devi essere un grande cantastorie” – “Nureyev? Sarei dovuto andare all’Opera di Parigi per danzare con lui ma ci mancò il tempo” – “I gigli di Jagger? Li ho tenuti finché non sono appassiti”…                                      

                           POSTI DISPONIBILI 10

1° parte
“improvvisazione guidata e laboratorio scenico coreografico” ore 11.00 – 12.30   
2° parte
incontro seminariale  con gli allievi, ascolto “il valore del momento creativo” ore 13.00 – 14.30  

https://www.lindsaykemp.eu/

http://xl.repubblica.it/articoli/lindsay-kemp-il-carisma-e-la-grazia-di-un-maestro/16325/

http://www.repubblica.it/spettacoli/musica/2016/01/12/news/lindsay_kemp_cosi_nacque_l_icona_glam_-131084888/

                                                     –                                          

QUOTE DI PARTECIPAZIONE agevolate

(LAZIO/MARCHE/ABRUZZO/EMILIA ROMAGNA/UMBRIA)

INDIVIDUALE € 30   –  IN COPPIA € 50 (25€ a persona)

Info e prenotazioni  3483410565 – ps.inscena@gmail.com

 

Previous post

La bella addormentata di Matteo Levaggi

Next post

Al cinema Fonderia 39

No Comment

Leave a reply