Wam! Festival 2017 Dove sei?

Prende il via sabato 14 ottobre a Faenza la quinta edizione di Wam! Festival dal titolo Dove sei?”, una domanda ricorrente nel nostro quotidiano, filo rosso di gran parte degli appuntamenti che animeranno la città fino al 29 ottobre, con la direzione artistica di Menoventi, Iris e In_Ocula in collaborazione e con il sostegno del MIC – Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza. Un programma articolato che spazia dal teatro alla performance fino alla danza, con incursioni significative nell’arte visiva e arricchito da interessanti incontri e conferenze, per creare un meraviglioso cammino nei luoghi dei cittadini attraverso l’esperienza artistica.

Tra gli eventi principali del primo fine settimana di Wam!: la mostra personale del fotografo Enrico Fedrigoli, curata da Irene Biolchini; La giara di terracotta, una guida ai percorsi segreti della città a cura della Pro Loco di Faenza; Inverse Power of Wavelenghts di Alessandro Carboni

La parola guida di questa edizione “Mappa”, in quanto rappresentazione sintetica della realtà che risponde in prima istanza al bisogno di orientamento, sia esso di ordine mentale sia spaziale: ogni mappa è per sua natura soggetta a continua trasformazione, si aggiorna costantemente sulla base dei cambiamenti in atto.

Tra gli altri protagonisti del festival alcuni dei nomi più importanti del teatro e dell’arte contemporanea italiana e internazionale insieme a giovani realtà locali: Sotterraneo, Fanny & Alexander, Il collettivo faentino di recente formazione OI, Aya Toraiwa, Cuenca/Lauro, Lorenza Boisi, in collaborazione con Selvatico, Laura Bulzaga, Franco Farinelli.

Il concetto della mappa è affrontato in maniera differente all’interno di ogni lavoro, a volte in modo diretto e mirato, quasi a voler sviscerare una riflessione immediata sul tema, altre volte in maniera metaforica, dove la mappa diviene il pretesto per un indagine sociale più ampia.

La vera novità di quest’anno sarà quindi la distribuzione degli eventi nel tessuto urbano di Faenza, nel tentativo di diramare il Festival anche in spazi e luoghi non dediti a spettacolo per dare vita a un unico gigantesco spazio performativo.

I luoghi attraversati dal festival saranno inoltre sede dell’installazione Quinte.Dimensioni ideata e curata da Laura Bulzaga, che riflette sulla rappresentazione della realtà contemporanea ritratta come sciame di punti connessi e isolati.

Wam! Festival 2017 è realizzato con il sostegno del MIC Museo Internazionale delle Ceramiche di Feanza e con il patrocinio del Comune di Faenza.

In collaborazione con Accademia Perduta, Casa del Teatro, Museo Carlo Zauli, MUS.T Museo Territorio, Biblioteca Comunale Manfrediana, Scuola di Musica G.Sarti, Perypezye Urbane, Selvatico, Pro Loco Faenza, Digi Alta video progetti, E-production, Flatmind, Faenza… passo dopo passo, MEI, Atelier Be/ Radio Planet on air.

Grazie a Cassa di risparmio di Cento, Conad Superstore La Filanda, Mailboxes, Zingarò, Domus Faenza, Gemos, Tere Naldi, Caviro, Fabbri.

Programma di sabato 14 e domenica 15 ottobre:

 

SABATO 14 OTTOBRE

11:00 MUS.T Museo Territorio – inaugurazione mostra fotografica- Enrico Fedrigoli – I am not what I am, a cura di Irene Biolchini

18:00-20:00- MUS.T Museo Territorio – mostra fotografica- Enrico Fedrigoli – I am not what I am, a cura di Irene Biolchini

19:00 – 20:00 – MUS.T Museo Territorio  – servizio ristoro a cura di “Da Aldo, piadina Artigianale”, di Brisighella: deliziosi crescioni realizzati con prodotti a Km.0, si accettano prenotazioni al numero 3478824885, menù disponibile sul sito del Festival

20:00 – dal MUS.T Museo Territorio al MIC- GPS – una Guida su Percorsi Segreti: La giara di terracotta

a cura di Pro Loco Faenza

21:00 MIC – danza- Alessandro Carboni – Inverse Power of Wavelenght

 

DOMENICA 15 OTTOBRE

16:00-19:00 MUS.T Museo Territorio –  mostra fotografica- Enrico Fedrigoli – I am not what I am, a cura di Irene Biolchini

 

Prossimi appuntamenti

VENERDI’ 20 OTTOBRE

18:30 MIC – incontro – Irene Biolchini – Paso Doble

19:00 MIC – aperitivo e dj set- Clash Disko/Massimiliano Renzi

20:00 Ex Chiesa S. Giuseppe adiacente Palazzo Esposizioni – teatro – OI – Non io

21:00 MIC – teatro – Fanny & Alexander – To be or not to be Roger Bernat

22:00 MIC – danza – Aya Toraiwa- Miscanthus and Blackbird – Solo in Azione a cura di Perypezye Urbane

 

SABATO 21 OTTOBRE

16:00-19:00 MUS.T Museo Territorio –  mostra fotografica- Enrico Fedrigoli – I am not what I am, a cura di Irene Biolchini

 

DOMENICA 22 OTTOBRE

16:00-19:00 MUS.T Museo Territorio –  mostra fotografica- Enrico Fedrigoli – I am not what I am, a cura di Irene Biolchini

 

GIOVEDI’ 26 OTTOBRE

18:30 Museo Carlo Zauli- visita guidata tematica- Matteo Zauli- Carlo Zauli e la terra 

18:30 – 20:00 – video in loop – Perypezye Urbane – Espressioni

19:00 Museo Carlo Zauli – aperitivo e dj set- Clash Disko/Massimiliano Renzi

20:00 dal Museo Carlo Zauli al Teatro Masini – GPS – una Guida su Percorsi Segreti: Poesie, emozioni, vizi, virtù – a cura di Pro Loco Faenza

21:00 Teatro Masini – teatro- Sotterraneo – Be Normal

 

SABATO 28 OTTOBRE

16:00-17:45 MUS.T Museo Territorio – mostra fotografica- Enrico Fedrigoli – I am not what I am, a cura di Irene Biolchini

18:00 Biblioteca Manfrediana- incontro – Franco Farinelli – Dove sei? La Mente, la Mappa, la Globalizzazione

20: 00 Casa del Teatro – incontro -Spazi indecisi – In loco. Per un museo dell’abbandono in Romagna

21.00 Casa del Teatro – danza – Cuenca/Lauro – ZERO

 

DOMENICA 29 OTTOBRE

Laboratorio di danza a cura di Cuenca/Lauro

Dalle 10:00 alle 14:30, con 30 minuti di pausa pranzo

Casa del Teatro

16:00-19:00 MUS.T Museo Territorio – finissage mostra fotografica- Enrico Fedrigoli – I am not what I am, a cura di Irene Biolchini

18: 30 MUS.T Museo Territorio –aperitivo e Storytelling di WAM! Festival 2017- Tommaso Cappelli- Atelier Be/Radio Planet on air

 

Dal 23 settembre al 29 ottobre

Installazione urbana nei luoghi del festival a cura di Laura Bulzaga – Quinte.Dimensioni

 

Bibiloteca Comunale Manfrediana

Dal 13 Ottobre al 29 Ottobre

9:00-18:30 da lunedì a venerdì  e 9:00-13:00 il sabato – Geografie del Romanzo, proposte di lettura nella sezione letteratura

10:00-13:00 da lunedì a sabato -Mappe, Globi e altre stravaganze: percorso espositivo che comprenderà I Globi del Coronelli, la Carta Rondinini e altre antiche mappe, nella Sala del Settecento

 

14-15, 21-22, 28-29 Ottobre

Mostra fotografica di Enrico Fedrigoli “I am not what I am” a cura di Irene Biolchini, presso MUS.T Museo Territorio, nelle giornate di sabato e domenica.

Gli orari sono consultabili nel calendario generale dell’evento.

 

Luoghi del Festival e indirizzi

MIC – Viale Alfredo Baccarini, 19

MUS.T Museo Territorio – Via Zanelli 4

Museo Carlo Zauli – Via della Croce 6

Biblioteca Comunale Manfrediana – Via Manfredi 14

Ex Chiesa di S. Giuseppe, adiacente Palazzo Esposizioni – Corso Mazzini 94

Teatro Masini – Piazza Nenni 3

Casa del Teatro – Via Oberdan, 7A

Previous post

2 nuove creazioni per Aterbelletto a Torinodanza

Next post

ROMAntico '800

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *