Login   |   Registrati
Indietro

La danza nel Bicentenario dell’Accademia Filarmonica Romana

Festival/Eventi
Luogo
Filarmonica Roma
Roma (RM)
Quando
Dal 04/11/2021 al 31/12/2021
Genere
Danza

La danza nel Bicentenario dell’Accademia Filarmonica Romana –

L’Accademia Filarmonica Romana festeggia il Bicentenario dalla sua fondazione con iniziative speciali promosse dal Consiglio d’Amministrazione e realizzate grazie anche al contributo straordinario del MIC, che fin d’ora si ringrazia. Il tutto concorre a dar vita ad una stagione speciale comprendente la musica e la danza, ma anche incontri, convegni, documentari e pubblicazioni.

Tante e diversificate le altre iniziative con le quali si celebra il Bicentenario. Oltre al concerto speciale del 4 dicembre, il 3 e 4 dicembre si terrà un “colloquio” cui partecipano alcuni rappresentanti di istituzioni operanti in campo musicale tra le più originali e dinamiche, per una riflessione comune sulla musica nel presente e nel futuro e sul rapporto tra istituzioni musicali, le città e i diversi pubblici.

Verrà realizzato un documentario, che con materiale di archivio e filmati ripercorre i due secoli di storia. È stato deciso di dar vita ad una pubblicazione che aggiorni la Storia dell’Accademia Filarmonica Romana curata nel 1990 da Arrigo Quattrocchi, arricchendola di nuovi contributi sulla storia più recente dell’istituzione. Altra pubblicazione sarà l’inventario dell’archivio, dichiarato di “interesse storico particolarmente importante” dalla Soprintendenza archivistica del Lazio, e che comprende importanti documenti a partire dal 1822.

Infine il 4 dicembre, nel giorno della sua fondazione, verrà emesso dalle Poste un francobollo celebrativo.

Tanti poi i concerti e gli appuntamenti che nel corso della stagione ricorderanno artisti, musicisti e compositori che si sono legati alla storia della Filarmonica, a partire dal concerto inaugurale del 25 ottobre al Teatro Argentina “Omaggio a Giuseppe Sinopoli”. Rientrano tra queste iniziative anche la “Festa Filarmonica” e il concerto di Pietro De Maria, di cui si dirà in seguito.

L’Accademia Filarmonica, presieduta da Paolo Baratta, vedrà, nel corso della stagione succedersi due direttori artistici, Andrea Lucchesini, che terminerà il suo mandato a fine 2021 ed Enrico Dindo, che subentrerà da gennaio 2022.

Il Teatro Olimpico si conferma il palco eletto per gli spettacoli di danza. Dal 4 al 7 novembre per la prima volta a Roma Don Juan la nuova produzione della Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto, firmata dal coreografo Johan Inger, che si confronta con il Don Giovanni, mito antico ma ancora fortemente contemporaneo, sulla partitura musicale originale di Marc Álvarez, orchestrata da Manuel Busto. La danza diviene lente d’ingrandimento dei singoli caratteri e svela in modo sottile ma evidente il mondo interiore degli uomini e delle donne in scena, sottolineandone sfumature ed emozioni. I 16 danzatori di Aterballetto raccontano il Don Juan in un atto unico, immersi in uno spazio scenico indefinito, curato da Curt Allen Wilmer, un labirinto di strutture che vengono mosse a vista dagli stessi danzatori.

Il 13 e 14 novembre sarà in scena SHINE Pink Floyd Moon, l’ultimo lavoro che ha lasciato Misha van Hoecke, celebre coreografo e regista russo-belga scomparso lo scorso agosto. Andato in scena al Teatro Olimpico nei primi giorni di marzo 2020, sospeso per il lockdown, lo spettacolo torna sul palcoscenico con un pensiero speciale di tutta la compagnia, dei produttori e della Filarmonica al grande artista. Accompagnato dal vivo dal sound psichedelico della band Pink Floyd Legend, e interpretato dai solisti e corpo di ballo Compagnia Daniele Cipriani, lo spettacolo parte dal famoso brano Shine on You Crazy Diamond in cui i Pink Floyd rendevano omaggio al loro compagno Syd Barrett.

Assente dal Teatro Olimpico dal lontano 2007, dall’8 al 13 febbraio torna la Parsons Dance, celebre compagnia americana di David Parsons dalla travolgente danza solare che diverte. Fra i più creativi ed eclettici coreografi dei nostri tempi, esponente di punta della postmodern dance americana, David Parsons presenta le sue due nuove creazioni The Road (che debutterà il prossimo novembre) e Balance of Power. A completare la serata alcune coreografie divenute veri e propri “cult” della danza mondiale.

L’ingresso in sala avverrà rispettando le disposizioni anti Covid.




Contatti

Infoline: 342 9550100

Sito web: www.filarmonicaromana.org

Email: n.d.

Biglietti

Posto
Prezzo
Teatro Olimpico da
€ 23.00
a
€ 43.00


Ti potrebbe anche interessare:

Festival Exister_21

Festival Exister_21

La danza nel Bicentenario dell’Accademia Filarmonica Romana

La danza nel Bicentenario dell’Accademia Filarmonica Romana

Off Label: 12^ edizione per la rassegna per una nuova danza

Off Label: 12^ edizione per la rassegna per una nuova danza

Q-A

Q-A