Login   |   Registrati
Indietro

Passi di memoria Storia di prime rappresentazioni

News
Quando
21/01/2021
Genere
News

DanzaSì è lieta di presentare una nuova iniziativa editoriale che nasce dall'esigenza di riordinare ed ampliare con revisioni e aggiornamenti, cinque anni di articoli apparsi sul mensile DanzaSì nelle rubriche "Accadde oggi" e "Passi di memoria".

Il sottotitolo Storia di prime rappresentazioni, all’apparenza generico, in realtà vuole includere anche le prime di balletti più recenti; per questo motivo tra “i giganti” del Romanticismo e del Novecento trovano spazio anche coreografie più vicine al nostro tempo. I più esperti noteranno la mancanza di balletti che hanno segnato la storia della danza come ad esempio La Sylphide, il Bolero o Spartacus. Questo perché la formula delle due rubriche, in special modo Passi di memoria, risiede in una trattazione che prende impulso dalle programmazioni dei nostri teatri dal 2015 ad oggi.
Il libro ha un’impronta divulgativa. L’intento è affascinare il lettore attraverso un’argomentazione storico-estetica del balletto che, arricchita da curiosità, interviste e recensioni, lo trasporti fino alle rappresentazioni dei giorni nostri. Ogni capitolo è dunque dedicato alla prima rappresentazione di una coreografia e al suo perpetuarsi nel tempo.
 
La ricerca e la cura delle datazioni delle prime dei balletti non sono state sempre facili (paradossalmente, le lacune bibliografiche e sitografiche sono più frequenti per le creazioni contemporanee), ma hanno permesso di creare una sorta di filo conduttore tra gli articoli, che prendono le mosse dalla data della prima messinscena.
 
Molti articoli hanno subito una revisione sintattica, di aggiornamento rispetto alla stesura di stampo giornalistico, adottata nel concepimento. L’ampiezza dei paragrafi dedicati alle curiosità potrebbe sembrare eterogenea, se non si sapesse che tale differenziazione è dovuta al fatto che gli articoli sono stati stesi in periodi diversi e con esigenze di pubblicazione differenti.
 
                                                                                                                    Fabiola Pasqualitto

Per acquistare la tua copia invia a danzasi@danzasi.it una mail indicando l'indirizzo per la spedizione e i dati di fatturazione.

 

Per il pagamento, che è 10,00 euro più 7,00 di spese di spedizione per un totale di 17,00 euro, puoi effettuare un bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate:

Iban: IT 34 F 050340 3285 000000001011 intestato a: Associazione Culturale Danzasì – Via Galazia 3 – 00183 Roma indicando nella causale solamente il tuo nome e cognome.
Oppure utilizzare la carta di credito


 

Passi di Memoria

Acquista il libro (spese di spezizione incluse)


SOMMARIO

 
 
Ballet Comique de la Reine 
Ballet Comique de la Reine. Primo vero balletto autonomo
Curiosità
 
La fille mal gardée
Le Ballet de la Paille, il balletto di repertorio più antico al mondo  
Jean Duberval, sulle orme di Noverre 
La musica nelle numerose versioni  
The Ashton version 
La trama: un quadro bucolico 
Curiosità
 
Giselle
Giselle, capolavoro di tutti i tempi 
Il concepimento di Giselle 
Giselle, nove anni dopo La Sylphide 
Le grandi interpreti 
Un capolavoro moderno La Giselle non proprio romantica di Mats Ek 
Un soggetto romantico 
Curiosità
 
Il Corsaro
Storia di un magnifico naufragio 
I numerosi adattamenti 
I Corsari di Petipa 
I “Corsari” del ventesimo secolo 
Curiosità
 
 
Don Chisciotte
Don Chisciotte, l'eroe comico di Cervantes tra ventagli e virtuosismi
Ma il grande classico è di Petipa
Dalla penna di Cervantes alla danza di Petipa
Curiosità


Coppélia
Coppélia, ou La Fille aux yeux d’émail. La bambola più famosa e corteggiata del balletto 
Storia di una sfortunata produzione 
Un soggetto sempre attuale
La fortuna di Coppélia 
Coppélia al Costanzi 
Curiosità

Sylvia
La prima di Sylvia, ou La Nymphe de Diane 
Trama del balletto 
Le rappresentazioni di Sylvia, ou La Nymphe de Diane nel tempo 
Curiosità
 
Excelsior
Excelsior, la metafora della fine di un secolo 
Uno sfarzoso kolossal 
Un gran ballo italiano più in alto di tutti 
L’Excelsior ex novo di Crivelli-Dell’Ara 
Curiosità
 
La Bella addormentata
La prima delle “Belle” 
La bella addormentata: “grand spectacle”
Čajkovskij genio del balletto 
Curiosità
 
Lo Schiaccianoci
La fiaba natalizia di Čajkovskij e Petipa 
Curiosità A teatro, segui Lo Schiaccianoci
 
Il lago dei cigni
Il lago dei cigni, balletto di tutti i tempi 
Il declino del tardo-romanticismo russo 
Il lago dei cigni nelle sue numerose rivisitazioni contemporanee 
Il lago senza tempo di Fredy Franzutti 
Curiosità
 
Cléopâtre
L’orientalismo dei Ballets Russes 
Cléopâtre, il balletto innovativo di Fokine 
Curiosità
 
Shéhérazade
Shéhérazade, travolgente ballet russe 
Soggetto da Mille e una notte 
Affascinante rivoluzione fokiniana 
Shéhérazade dopo i Balletti Russi 
Curiosità
 
L’Uccello di Fuoco
L'Oiseau de feu, celebre opera del Novecento 
La trama 
I segni di apertura verso un rinnovamento 
Curiosità. L’uccello di fuoco. Balletto fantastico in due quadri  
 
Le Spectre de la rose
Le Spectre de la rose, capolavoro della danza classica 
Curiosità
 
L’après-midi d’un faune
L’après-midi d’un faune, balletto innovativo 
Un soggetto semplice 
Sulla linea simbolista 
Curiosità
 
Le Sacre du printemps
Le Sacre du printemps, scandaloso capolavoro 
La paternità del soggetto 
Igor Stravinsky “l’eletto” compositore dei Ballets Russes 
Il vero scandalo fu la danza di Nijinsky 
Il Sacre nel tempo 
Curiosità
 
Till Eulenspiegel
Till Eulenspiegel, la quarta ed ultima coreografia di Vaslav Nijinsky 
Curiosità. Vaslav Nijinsky
 
Le tricorne
Il cappello a tre punte, spassosa opera dei Ballets Russes 
La prima al Teatro dell’Opera di Roma 
Non solo Massine 
Curiosità
 
Pulcinella
Pulcinella, tra maschere e virtuosismi 
Diaghilev e Stravinsky alla scoperta del passato 
Diaghilev e Picasso 
Da un canovaccio settecentesco 
Dopo Massine 
Curiosità. Una commedia “in arte
 
Apollon Musagète
Apollon Musagète: capolavoro di Balanchine 
L’estetica balanchiniana 
Curiosità. Il neoclassicismo di George Balanchine, il tempo del ritorno
 
Romeo e Giulietta
La tragedia di Shakespeare più ballata al mondo 
Tormentato omaggio danzato 
Le successive versioni 
Curiosità
 
Cenerentola
La Cenerentola per antonomasia 
Cendrillon, la realizzazione di un sogno danzato  
Cenerentola perde la scarpetta a Hollywood 
Cendrillon del Malandain Ballet Biarritz 
Curiosità
 
Le jeune homme et la mort
Le jeune homme et la mort, balletto di Roland Petit 
Le jeune homme et la mort, “mimodrame” di Cocteau 
Curiosità
 
Sogno di una notte di mezza estate
A Midsummer Night’s Dream, il “Sogno” di Shakespeare 
La trama del “Sogno” 
A Midsummer Night’s Dream, fantastica commedia 
Curiosità
 
Onegin
Onegin, il capolavoro di John Cranko 
Il soggetto in danza 
Roberto Bolle, affascinante e magistrale Onegin scaligero 
Curiosità
 
La strada
La strada, balletto tra il cinema e la danza 
Il film 
Il soggetto del film 
Curiosità
 
Carmen Suite
Carmen Suite: Alonso, Plisetskaya e l’ostracismo russo 
Ma la prima Carmen fu marsigliese: Zizi Jeanmarie 
Una Carmen tutta italiana 
Un coreografo narratore
Carmen seduce Cannes
Curiosità. Una Carmen molto trasgressiva

La Dama delle camelie
Die Kameliendame, dance drama
John Neumeier: il Noverre della contemporaneità 
Il soggetto della “Dama
Curiosità 
 
Sinfonia di Salmi
Sinfonia di Salmi. Titolo originale: Psalmensymfonie
Curiosità. Applausi al Costanzi per lo straordinario Kylián, Inger, Forsythe!
 
Il Pipistrello
La chauve souris, spumeggiante, ironico ed elegante “Pipistrello” 
Dall’operetta al balletto 
Struttura del balletto 
Rebecca Bianchi cattura Il Pipistrello di Roland Petit al Costanzi
Curiosità 
 
Lo Schiaccianoci di Amedeo Amodio
Lo Schiaccianoci, la “scatola magica” di Amedeo Amodio 
Il racconto della fiaba 
Curiosità. Gli anni ottanta e novanta dell’Aterballetto 
 
Otello
L’Otello, nelle produzioni di Fabrizio Monteverde 
Una fascinazione shakespeariana 
L’Otello di Monteverde danza a Napoli
Curiosità. The Tragedy of Otello. The Moore of Venice 
 
Il lago dei cigni, ovvero il canto
Il lago dei cigni di Fabrizio Monteverde
Curiosità. Un coreografo colto
 
La morte e la fanciulla
La morte e la fanciulla di Abbondanza/Bertoni, un lancinante capolavoro 
La prima già un successo 
Un ritorno alla danza tutto al femminile 
Curiosità. La nascita del duo
 
Disecciones
Dramadanza presenta: Disecciones
Disecciones, analisi di un "io"; invisibile.
Curiosità 
 
Alice
Tornano i fantasmagorici Momix con Alice 
Alice, la regina delle meraviglie di Pendleton 
Pendleton: il Drosselmeyer del Vermont 
Quasi quarant’anni di successi 
Curiosità. Pendleton erede del teatro astratto e metaforico di Nikolais

Fabiola Pasqualitto 
Giornalista e critica di danza, danzatrice, coreografa e docente di materie pratiche e teoriche della danza, docente di Lettere e Discipline Audiovisive.
Laureata all’Università di Roma “Sapienza” in Arti e Scienze dello Spettacolo, con tesi in Storia della danza, si è poi specializzata nella stessa università in Saperi e Tecniche dello Spettacolo Teatrale, Cinematografico e Digitale, con tesi in Drammaturgie dello spettacolo. Si è specializzata in Storia, Teoria, e Tecnica della danza per l’insegnamento della materia nei licei coreutici e ha conseguito master di perfezionamento. Dal 2004 è docente ed esaminatrice dei corsi di formazione insegnanti Aid&a per le materie teoriche e pratiche della danza classica, jazz e contemporanea.
Dal 
2015 collabora con la testata DanzaSì, curando le rubriche di storia della danza: Passi di memoria e Accadde oggi e il percorso di seminari Narrare la Danza. Dal 2017 collabora con la testata on line «campadidanza». Socio AIRDanza (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Danza). Tiene stage pratici e seminari teorici in tutta Italia ed è ospite in importanti rassegne e giurie. Dal 1990 cura la direzione artistica e la formazione degli allievi del Centro Studi Danza di Ceccano e del Premio Ceccano Danza. È direttrice e coreografa della CREATIVE Contemporary Dance Company. Ha tenuto numerosi seminari, conferenze e pubblicato numerosi articoli.