Login   |   Registrati
Indietro

Costruire un corpo che danza - seminari intensivi

Stage/Lezioni/Workshop
Luogo
ASSOCIAZIONE VERA STASI / Supercinema
via Garibaldi 1 / A
Tuscania (VT)
Quando
Dal 06/07/2022 al 13/08/2022
Genere
Danza
COSTRUIRE UN CORPO CHE DANZA è un progetto dedicato alla ricerca in ambito pedagogico. E' proposta la frequenza di seminari intensivi, della durata di una settimana, condotti da interessanti maestri italiani ed europei.
Danza sensibile, placement, riequilibrio muscolare, Teatrodanza, pratiche di Presenza e Mobilità, laboratori di movimento, coreografia, coscienza della scena. Un lavoro profondo, aperto a tutti, finalizzato a evolvere capacità tecniche e percettive. Un lavoro utile alla persona che approfondisce la conoscenza del movimento per un suo sviluppo personale. Un lavoro utile alla persona che approccia il movimento con intenzioni professionali e che si sta orientando verso applicazioni performative. Un lavoro utile alla persona che insegna, desiderosa di ampliare la sua coscienza nella trasmissione del movimento.
I maestri invitati sono ricercatori appassionati e originali pedagoghi del movimento e delle arti sceniche.
I seminari sono aperti a tutti, consigliati a chiunque voglia regalarsi esperienze “fondanti” e impegnarsi ad approcciare il lavoro sul corpo in maniera consapevole. Ogni settimana offre esperienze e strumenti importanti per cominciare o continuare la propria strada.

Basato su principi di F. Mézières, il METODO MONARI è un lavoro sul corpo, sulla struttura muscolare per sciogliere i blocchi e le rigidità che interrompono l’armonia. Mira innanzitutto all’allungamento e all’elasticità dei muscoli posteriori, il cui accorciamento è causa di disturbi alla colonna vertebrale e responsabile dello squilibrio di tutto il corpo. Lo stage è condotto da ROBERTA GRAVANO, Formatrice di Metodo Monari e Naturopata.

IL PLACEMENT sviluppato da URSULA STRICKER, è un approccio olistico al movimento e allineamento del corpo che si basa sui concetti e sulla filosofia della Ideokinesi che Ursula Stricker ha appreso da André Bernard, a New York, negli anni ‘80, ma anche sui principi della meditazione e su altri approcci corpo-mente-spirito. Placement significa arrivare nel corpo, conoscere le leggi naturali, l’anatomia, sviluppare allineamento equilibrato, agilità e flessibilità.

L'ECOLOGIA DEL GESTO costituisce la seconda tappa di CORPO SOCIALE, progetto di ricerca coreografica condotto da DORIANA CREMA e FERNANDO BATTISTA. Sei giorni, un tempo di raccolta, condivisone e restituzione. Un tempo verrà dedicato a pratiche di risveglio del corpo nel movimento a partire dall’ascolto, seguirà un tempo di lavoro negli spazi del territorio di Tuscania in contatto con le persone, le architetture e la natura, al termine dell’esperienza una restituzione pubblica.

La DANZA SENSIBILE®, creata da CLAUDE COLDY in collaborazione con gli osteopati Jean Louis Dupuy e Marie Guyon, invita ad entrare nella dimensione profonda del "rallentare", allena corpo e mente all’ascolto sottile per danzare in contatto con le risorse profonde delle nostre strutture corporee. Sviluppa la coscienza della nostra storia evolutiva e favorisce la nascita di un dialogo dinamico tra movimento interno, sensazioni e loro espressione danzata. La Danza Sensibile in natura si nutre dell’insegnamento che gli elementi portano, nel movimento e nella vita di ciascuno.

Il laboratorio di TEATRODANZA è condotto da MARIGIA MAGGIPINTO, ex interprete del Wuppertal Tanztheater. Le giornate si articolano in due momenti: una parte tecnica, che attinge sia al lavoro di Hans Zullig sia al lavoro di Jean Cebron, e un tempo dedicato alla ricerca. La ricerca sperimentale, stimolata attraverso temi e domande, intende sviluppare consapevolezza, spirito di osservazione e spirito compositivo-creativo.

HERVE’ DIASNAS, artista e pedagogo al di fuori della norma, ha condotto per vari anni una ricerca in ambiente acquatico e da essa ha tratto gli elementi per sviluppare una forma di training per danzatori unica nel suo genere: un training sensibile e potente costituito da esercizi che sviluppano attivamente il potenziale energetico e accrescono le capacità tecniche del danzatore. Nelle PRATICHE DI PRESENZA E MOBILITA’ esiste una progressione nell’apprendimento che va da dentro a fuori, dal proprio corpo allo spazio e alla relazione con gli altri. Ogni fase è affrontata con forme specifiche. Si può parlare di LAVORO INTERNO, LAVORO ESTERNO, LAVORO AL SUOLO, LAVORO CON IL LEGNO, VOLO DANZATO.

Link per approfondire l'argomento: http://www.progettiperlascena.org/1/costruire_un_corpo_che_danza_4015260.html

Per informazioni e prenotazioni, potete scrivere una mail all'indirizzo: barbarini.verastasi@gmail.com oppure telefonare/inviare messaggio what's up al (0039) 348 4798951.

NB: Scegliendo di frequentare l'intero programma si potrà accedere a facilitazioni economiche importanti




Contatti

Infoline: 3484798951

Sito web: www.progettiperlascena.org



Ti potrebbe anche interessare:

Open day live gratuite con i docenti dei corsi di formazione

Open day live gratuite con i docenti dei corsi di formazione

 DESTINAZIONI 2022 azioni diffuse sul territorio

DESTINAZIONI 2022 azioni diffuse sul territorio

Il senso del tempo nello spazio - Laboratorio di danza a cura di Giorgio Rossi

Il senso del tempo nello spazio - Laboratorio di danza a cura di Giorgio Rossi

Lezioni private danza

Lezioni private danza