Login   |   Registrati
Indietro

L'arte dello spettatore

La rassegna di danza contemporanea del Network Internazionale Danza

Festival/Eventi
Luogo
Teatro Traetta
Bitonto (BA)
Orario
Tutti gli spettacoli sono in programma alle ore 19:00
Quando
Dal 03/12/2023 al 02/06/2024
Genere
Danza

L'arte dello spettatore – La rassegna di danza contemporanea del Network Internazionale Danza

Nell’edizione 2023.24 il cartellone de L’Arte dello Spettatore si amplia e coinvolge numerosi artisti da diverse parti del mondo; la rassegna di danza contemporanea del Network Internazionale Danza Puglia è sostenuta da Comune di Bitonto e Teatro Pubblico Pugliese. In programma al Teatro Traetta di Bitonto sette appuntamenti da dicembre a giugno, una domenica al mese, con coreografi e danzatori internazionali che portano in Puglia spettacoli in circuitazione nei festival e nelle programmazioni di danza di tutto il mondo.

Quest’anno il Teatro Traetta accoglie la danza contemporanea con artisti provenienti da Belgio, Francia, Germania, Giappone, Israele, Italia, Spagna. Gli artisti ospiti de L’Arte dello Spettatore oltre a portare in scena i loro spettacoli sono coinvolti dal direttore artistico del NetworkIDP Ezio Schiavulli nel progetto di formazione Network Students dedicato a giovani allievi danzatori pugliesi dagli 11 ai 25 anni.

 

 

Si comincia il 3 dicembre con AMAE, creazione firmata e interpretata da Eliana Stragapede e Borna Babić, un duo che si interroga e indaga il bisogno di co-dipendenza nelle relazioni umane, il 14 gennaio tornano in Puglia i due coreografi e danzatori spagnoli Akira Yoshida e Lali Ayguadé che presenteranno al pubblico la loro ultima creazione TOGETHER TO GET THERE sostenuta nella PermanenzArtistica 2022.23 del NetworkIDP, una riflessione sulla relazione a due, sul lasciarsi cadere e sul desiderio di controllo, sperimentando equilibrio e instabilità, alla ricerca della vera natura umana. Si prosegue l’11 febbraio con ENTANGLEMENT, creazione di e con Jennifer Lavinia Rosati e Lorenzo di Rocco, un lavoro che parte dall’indagine di un affascinante concetto appartenente al mondo delle particelle: l’entanglement, quel misterioso fenomeno della meccanica quantistica già definito da Einstein come “un’azione a distanza”. Il 10 marzo è la volta della creazione BREATHE WITH ME A MOMENT di Or Marin con Uri Dicker e Tomer Giat: un duetto nel quale gli interpreti danzando su un’unica striscia di tappeto bianco, suonano senza interruzione uno strumento musicale. Il 14 aprile in programma l’atteso RESTEP con la direzione artistica e coreografica di Emi Miyoshi, interpreti: Anna Kempin, Katharina Ludwig, Marcella Centenero, Davide Degano, Giorgos Michelakis; uno spettacolo che traduce le molteplici sfaccettature, l'atmosfera e la vitalità delle danze popolari tradizionali in un'energica variante moderna e interculturale. Il 19 maggio Sébastien Perrault presenterà al pubblico del Teatro Traetta, in anteprima, il suo assolo in creazione proprio in questi mesi CE QUE LE SILENCE MURMURE che parte dalla riflessione su una sorta di mito originale: il Caos come momento di assoluta potenza e totale fragilità, un attimo che crea un dialogo tra il disordine assoluto e l’ordine costituito.

 

 

A chiudere la rassegna L’Arte dello Spettatore, il 2 giugno,  il consueto appuntamento con IN SITU, che vedrà come interpreti allievi e insegnanti del NetworkIDP, in una creazione site specific guidata eccezionalmente quest’anno dal coreografo e danzatore Adriano Bolognino.

La rassegna L’Arte dello Spettatore mette in dialogo il pubblico con coreografi e danzatori internazionali anche attraverso gli incontri a bordo palco che chiudono tutti gli appuntamenti della rassegna, un’occasione per confrontarsi con gli artisti ospiti in maniera informale su metodi di composizione coreografica e per favorire il contatto del pubblico con il lavoro di creazione.

La decima edizione del Network Internazionale Danza Puglia si intitola Tessere Trame e festeggia la danza come connettore tra mondi e realtà differenti, infatti in dieci anni di attività il progetto di formazione e sensibilizzazione dedicato all’arte coreutica ideato e diretto dal danzatore e coreografo Ezio Schiavulli, ha intrecciato relazioni come fili di trame che si allargano e restringono da nord a sud, da una parte all'altra del mondo.

 

 

Il progetto, curato dall’Associazione Ri.E.S.CO., in questa speciale edizione 2023.24 rinnova l’offerta formativa dedicata a insegnanti e allievi della danza pugliesi ampliando i progetti pedagogici e mantenendo, allo stesso tempo, la volontà di offrire una visione altamente professionale a chi aderisce ai percorsi. Insegnanti e allievi hanno l’opportunità di formarsi con coreografi professionisti internazionali, sensibili all’evoluzione e alla crescita artistica.

Il progetto vanta dal 2018-2024 il riconoscimento del Ministero della Cultura nella sezione Danza in “formazione e rinnovo generazionale”, del Ministero dei Beni Culturali francese, dell’Ambasciata di Francia in Italia e dell’Istituto Italiano di Cultura a Strasburgo per i diversi progetti di scambi culturali e si arricchisce del sostegno di  Comune di Bitonto e Teatro Pubblico Pugliese e di partenariati locali costituiti nel tempo con Regione Puglia, Comune di Bari e Casa delle Culture di Bari.

 




Contatti

Infoline: 351 674 9330

Sito web: www.networkdanzapuglia.it



Ti potrebbe anche interessare:

L'arte dello spettatore

L'arte dello spettatore

Danza a Km0 2024

Danza a Km0 2024

Paesaggi del Corpo

Paesaggi del Corpo

Abano Danza Festival XXIV Edizione

Abano Danza Festival XXIV Edizione